Promuovere la diffusione della “cultura digitale” tra le imprese incentivando l’utilizzo di servizi o soluzioni 4.0 e favorire interventi di digitalizzazione ed automazione funzionali alla continuità operativa delle imprese durante l’emergenza sanitaria da Covid 19 e alla ripartenza nella fase post – emergenziale

Beneficiari

Piccole, medie imprese (MPMI) di tutti i settori economici con sede legale/operativa presso la Camera di Commercio di Padova. È necessario essere in regola con il pagamento dei diritti camerali e del DURC.

Costi ammissibili

Tutte le spese devono essere sostenute a partire dal 1 febbraio 2020 fino al 30 settembre 2020. Gli ambiti tecnologici di innovazione sono i seguenti:

1. robotica avanzata e collaborativa;

2. interfaccia uomo-macchina;

3. manifattura additiva e stampa 3D;

4. prototipazione rapida;

5. internet delle cose e delle macchine;

6. cloud, fog e quantum computing;

7. cyber security e business continuity;

8. big data e analytics;

9. intelligenza artificiale;

10. blockchain;

11. soluzioni tecnologiche per la navigazione immersiva, interattiva e partecipativa (realtà aumentata, realtà virtuale e ricostruzioni 3D);

12. simulazione e sistemi cyberfisici;

13. integrazione verticale e orizzontale;

14. soluzioni tecnologiche digitali di filiera per l’ottimizzazione della supply chain;

15. soluzioni tecnologiche per la gestione e il coordinamento dei processi aziendali con elevate caratteristiche di integrazione delle attività (ad es. ERP, MES, PLM, SCM, CRM, incluse le tecnologie di tracciamento, ad es. RFID, barcode, etc);

16. sistemi di e-commerce;

 

17. sistemi per lo smart working e il telelavoro (es: piattaforme per il lavoro a distanza; app; sostituzione/acquisto di attrezzature per consentire il lavoro da remoto);

18. soluzioni tecnologiche digitali per l’automazione del sistema produttivo e di vendita per favorire forme di distanziamento fisico dettate dalle misure di contenimento legate all’emergenza sanitaria da Covid-19 (es: strumentazione e servizi per la connettività, smartphones e tablet, modem e router Wi.Fi, switch, antenne, VPN);

19. connettività a Banda Ultralarga;

20. sistemi di pagamento mobile e/o via Internet;

21. sistemi EDI, electronic data interchange;

22. geolocalizzazione;

23. tecnologie per l’in-store customer experience;

24. system integration applicata all’automazione dei processi;

25. tecnologie della Next Production Revolution (NPR);

26. sistemi per la formazione online e a distanza (realizzazione o acquisto piattaforme, licenze per il loro utilizzo, sistemi audio/video per la fornitura di unità didattiche online);

Misura dell'agevolazione

Contributo a fondo perduto del 50% delle spese ammissibili. I contributi avranno un importo massimo di euro 5.000,00 e un importo minimo par ad € 2.000. Il bando NON è in DE MINIMIS

Presentazione della domanda

Le richieste di contributo devono essere trasmesse in modalità telematica, con firma digitale, attraverso il sistema Webtelemaco dalle ore 9:30 del 31/08/2020.

Questo sito utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti per le sue funzionalità. Se vuoi saperne di più clicca qui Cookie Policy. Cliccando "Ok" su questo banner acconsenti all'uso dei cookie, per negare il consenso a tutti non necessari clicca su "Solo cookie tecnici".

Impostazioni Cookie

Scegli a quali categorie di cookie dare il consenso. Clicca su "Salva impostazioni cookie" per confermare la tua scelta. Per un maggiore dettaglio sulle singole categorie vai alla pagina Cookie Policy.

Funzionali

Analitici

Social media

Marketing

Altri

Impostazioni Cookie

Scegli a quali categorie di cookie dare il consenso. Clicca su "Salva impostazioni cookie" per confermare la tua scelta. Per un maggiore dettaglio sulle singole categorie vai alla pagina Cookie Policy.

Funzionali

Analitici

Social media

Marketing

Altri


WeePie Cookie Allow close popup modal icon