La Regione Veneto eroga un contributo a fondo perduto dedicato agli investimenti in attrezzature e beni durevoli effettuati da imprese a gestione femminile nella regione Veneto.

Beneficiari

Imprese PMI a gestione prevalentemente femminile iscritte alla CCIAA (anche inattive) nei settori: manifattura, commercio, ristorazione, servizi alla persona, attività culturali e del tempo libero, servizi alle imprese.

Una impresa è definita a “gestione femminile” se sono soddisfatte le seguenti condizioni:

  • Imprese individuali con titolari donne residenti in Veneto da almeno 2 anni.
  • Società, anche cooperative, nelle quali il capitale sociale è detenuto per almeno il 51% da donne residenti in Veneto da almeno 2 anni e nelle quali la compagine societaria l’organo di amministrazione sono composti per almeno per i 2/3 da donne.

Attenzione: un’azienda con soli 2 soci di cui 1 uomo e 1 donna non è femminile.

Spese ammissibili

Sono ammissibili investimenti produttivi, di utilità pluriennale quali:

  1. a) macchinari, impianti produttivi, hardware, attrezzature nuovi di fabbrica;
  2. b) arredi nuovi di fabbrica (massimo € 15.000);
  3. c) negozi mobili;
  4. d) mezzi di trasporto a esclusivo uso aziendale, con l’esclusione delle autovetture;
  5. e) opere murarie e di impiantistica (massimo € 20.000);
  6. f) programmi informatici e per sistemi e-commerce (massimo € 10.000). Sono comprese: predisposizione del portfolio prodotti, web design, creazione vetrina e schede prodotti, realizzazione gallery fotografiche, predisposizione testi in lingua per i diversi mercati, produzione di filmati sui prodotti, webinar;
  7. g) brevetti, licenze, know-how, ricerche di mercato, banche dati per campagne promozionali (max € 3.000). Sono comprese: le spese sostenute per l’implementazione di pagine aziendali su social network o la creazione/gestione di newsletter o mailing list o similari, acquisizione e realizzazione di spot video e radio, brochure, locandine, volantini o similari.

Tali spese devono risultare sostenute e pagate a partire dal 01/01/2021 ed entro il 15 dicembre 2021.

Agevolazione

Il contributo a fondo perduto è pari al 40% delle spese rendicontate. L’importo minimo delle spese è di 20.000 €, quello massimo di 130.000 €.

Tempistiche

Il bando è a sportello con assegnazione del contributo in base all’ordine cronologico di presentazione della domanda. Le domande devono essere predisposte entro il 24 febbraio 2021, mentre la presentazione è fissata per il giorno 2 marzo 2021.

Questo sito utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti per le sue funzionalità. Se vuoi saperne di più clicca qui Cookie Policy. Cliccando "Ok" su questo banner acconsenti all'uso dei cookie, per negare il consenso a tutti non necessari clicca su "Solo cookie tecnici".

Impostazioni Cookie

Scegli a quali categorie di cookie dare il consenso. Clicca su "Salva impostazioni cookie" per confermare la tua scelta. Per un maggiore dettaglio sulle singole categorie vai alla pagina Cookie Policy.

Funzionali

Analitici

Social media

Marketing

Altri

Impostazioni Cookie

Scegli a quali categorie di cookie dare il consenso. Clicca su "Salva impostazioni cookie" per confermare la tua scelta. Per un maggiore dettaglio sulle singole categorie vai alla pagina Cookie Policy.

Funzionali

Analitici

Social media

Marketing

Altri


WeePie Cookie Allow close popup modal icon